Storia

Lanificio Feltrificio Gusmini: oltre un secolo di storia, all’insegna del Panno Lana


LA STORIA

Lanificio Gusmini fu fondato nel 1887 da Giacomo Gusmini, bisnonno degli attuali titolari Giacomo e Mario ed è arrivato oggi alla quinta generazione con Luca e Marta Gusmini. 

La storia dell’azienda è una storia familiare molto legata al territorio.

La zona della valle Seriana era un polo tessile molto attivo già nell’Ottocento. 

Fin dall’inizio il Lanificio Gusmini si specializza nella produzione e commercio dei panni lana, prodotti tipici dell’epoca, tessuti a telaio e poi infeltriti. Tutto iniziò a Vertova, poi il trasferimento a Cene, lasciando a Vertova solo il reparto di orditura e il magazzino delle materie prime, mentre tutto il resto della produzione si svolge a Cene.

Le lane di maggior impiego provengono soprattutto dal Sud Africa, dall’Australia, dalla Nuova Zelanda e Sud America. 

Per quanto riguarda il ciclo di produzione, dal 2006 è stata chiusa la filatura, questo processo però è affidato ad aziende che si trovano anche in valle (in Piemonte ed in Veneto). 

LA FILIERA

Dall’arrivo della lana la filiera resta tutta in zona, e quindi controllata. L’attenzione alla qualità e al controllo filiera si nota anche dal fatto che non si compra il filato bensì la lana in fiocco, direttamente nel paese di produzione. Oltre alla lana vengono lavorati anche altri fibre e peli nobili, come alpaca o cachemire.

Una volta filata è il Lanificio Gusmini a realizzare la tessitura, il finissaggio e la tintoria.